Ricercatori di Edimburgo primi a stampare in 3D cellule staminali embrionali umane



Una tecnica di stampa 3D sviluppata dai ricercatori di Edimburgo della Heriot-Watt University ha permesso di produrre per la prima volta gruppi di cellule staminali embrionali umane (hESC). Il team ritiene che la scoperta potrebbe portare alla sperimentazione di farmaci senza l'utilizzo di animali e di fornire le basi per organi di ricambio personalizzati costruiti partendo dal codice genetico di un paziente, eliminando potenzialmente il rischio di rigetto del trapianto e la necessità della donazione di organi.

via http://www.theverge.com/2013/2/6/3957772/edinburgh-researchers-first-to-3d-print-human-embryonic-stem-cells