Astronauts will use their feces as a radiation shield on 2018 mission to Mars


The Inspiration Mars Foundation's audacious plan for a private manned mission to Mars has more than a few challenges to overcome before its 2018 launch date, and it turns out the solution to one problem — dangerous cosmic rays — comes in the form of feces. The current plan calls for the two astronauts aboard the 1166-cubic-foot spacecraft to defecate into bags which would be used to line the walls of the ship (after extracting as much water as possible from the waste for reuse). At launch, the ship would be lined with bags containing food and water, and as the 501-day mission progressed they would be swapped out for bags containing solid waste as resources are used up. Inspiration Mars' Taber MacCallum told New Scientist about the plan, saying that "it's a little queasy sounding, but there's no place for that material to go, and it makes great radiation shielding." In addition to lining the ship with solid waste, food, and water, the upper stage of the launch rocket and an aluminum shell would help shield the astronauts from radiation.

I piani della Inspiration Mars Foundation per una missione umana su Marte privata ha più di alcune sfide da superare prima del 2018 data di lancio, e si scopre che la soluzione di uno dei problema - i pericolosi raggi cosmici - si presenta sotto forma di feci. Il piano attuale prevede per i due astronauti a bordo del veicolo spaziale delle dimensioni di della 355 metri cubi dovranno defecare in sacchetti che verranno utilizzati per rivestire le pareti della nave (dopo l'estrazione dell'acqua dai rifiuti per il riutilizzo). Al momento del lancio, la nave verrà caricata con sacchetti contenenti cibo e acqua, e durante i 501 giorni di missione questi verranno scambiati con i sacchi contenenti rifiuti solidi man mano che le risorse vengono utilizzate. Taber MacCallum della Inspiration Mars ha confidato a New Scientist che questo è il loro piano, dicendo che "suono un po' strano e nauseabondo, ma non c'è posto per stoccare quel materiale inoltre è perfetto per schermatura contro le radiazioni." Oltre al rivestimento della nave con rifiuti solidi, cibo e acqua, lo strato superiore del razzo e un guscio in alluminio aiuterebbe proteggere gli astronauti dalle radiazioni.



Continue reading >>> [Theverge] [Newscientist]