Log Into Ubuntu with Your Fingerprint


Ubuntu Linux installs just fine on many laptops. The fingerprint scanners on those laptops, though, are built for custom Windows security applications. There is, however, a relatively easy way to enroll your fingers and log in with them in Ubuntu. The OMG! Ubuntu! blog points to a repository you can add to your system, from which you install a few packages (remember: Control-Shift-V pastes into a terminal). As noted at the original post, you should take note that removing that fingerprint repository requires manually re-installing a policykit package. Sounds scary, but you likely won't have to worry about removing the repository. Once you've pasted and run those two lines, you're all set to run Fingerprint GUI, enroll your fingers, and set your fingers to log you into your system, or use your finger to enable sudo commands.
Continue reading >>> [Lifehacker]

Ubuntu Linux si installa piuttosto bene su molti portatili. Gli scanner di impronte digitali su molti portatili, però, sono costruite per applicazioni di sicurezza personalizzate di Windows . Vi è, tuttavia, un modo relativamente semplice per registrare le impronte digitali ed effettuare il login con Ubuntu. Il blog OMG!Ubuntu! ci indica un repository da aggiungere al vostro sistema, da cui è possibile installare alcuni pacchetti (ricordate: Control-Shift-V paste in un terminale). Attenzione che, come viene indicato nel post originale, nel caso rimozione di quel repository di impronte digitali dovrete reinstallare manualmente il pacchetto policykit. Sembra spaventoso, ma è probabile molti di voi non debbano preoccuparsi di rimuovere il repository. Una volta che avrete incollato ed eseguite queste due righe, è tutto pronto per l'esecuzione di Fingerprint GUI, la registrazione delle impronte digitali e l'associazione delle dita ad un utente nel sistema, o l'utilizzo delle stesse per l'attivazione dei comandi sudo.
Continua a leggere >>> [Lifehacker]