Human brain cells found to boost learning ability in mice


A recent study by researchers at the University of Rochester Medical Center has revealed new properties of human brain cells known as astrocytes, using them to boost learning ability in mice. Scientists injected the cells — previously seen as relatively unimportant helpers to more central neurons — into the brains of a group of mice, then tested the animals against a control group given extra cells from their own species. After a six-month maturation period, those injected with human cells were able to learn their way around a maze significantly faster, and were also able to quickly associate a distinctive sound with an electric shock.
Continue reading >>> [Theverge]

Un recente studio condotto da ricercatori della University of Rochester Medical Center ha rivelato nuove proprietà delle cellule cerebrali umane note come astrociti, utilizzandole per aumentare la capacità di apprendimento nei topi. Gli scienziati hanno iniettato le cellule - precedentemente ritenute relativamente poco importanti per i neuroni centrali - nel cervello di un gruppo di topi, hanno poi testato gli animali nei confronti di un gruppo di controllo in cui sono state iniettate cellule di un'altra specie. Dopo un periodo di sei mesi di maturazione, quelli iniettati con le cellule umane sono in grado di imparare la strada in un labirinto molto più velocemente, e sono stati anche in grado di associare rapidamente un suono distintivo ad una scossa elettrica.
Continua a leggere >>> [Theverge]